sabato 29 giugno 2013

MOSTRA FOTOGRAFICA PERSONALE

Ricordate quando parlavo di masochismo fotografico in questo post "Masochismo fotografico e soddisfazioni"?
Avevo dimenticato che oltre al lavoro titanico in corso, c'era pure una mostricina personale in programma, bene, questa è la locandina, la mostra si terrà a Follonica (Gr) dal 6 al 28 luglio in un bar a Pratoranieri, il Life Cafè...se siete nei dintorni... :)



mercoledì 26 giugno 2013

:(

Ho lasciato il Fotoclub.

Ero socia di questo gruppo dal 2005 credo, avevo amici all'interno, ruoli importanti come quello di Consigliere, Segretaria, Cassiera ed in più mi occupavo del sito e dei social network, ero la valletta alle serate, quando c'era da consegnare i riconoscimenti, organizzatrice di cene e pranzi, ero (come mi definì una volta lui) il braccio sinistro del presidente (il destro è il vicepresidente).
Grazie a questo gruppo sono cresciuta fotograficamente ed ho avuto tante soddisfazioni, ho conosciuta tante persone più o meno importanti del mondo della fotografia amatoriale e professionista.

E allora perché ho lasciato, vi chiederete?

Per non sentirmi rinfacciare (direttamente o indirettamente) che il mio tempo lo dedico ad hobby anziché a casa, figlio, ecc, tenendo conto che non lavoro.

Cazzo, non lavoro?

OBIETTIVO SPANNOLINAMENTO IN CORSO

Tutti mi dicono che è troppo piccino, io invece da testa dura quale sono ho deciso di provare lo stesso.

Gabri farà due anni solamente il 30 agosto, ma vista la coincidenza di alcuni fattori importanti da non sottovalutare, quali:
- mi sono stufata di cambiare pannolini
- lui non vuole più farsi cambiare pannolini, preferirebbe rimanere con lo stesso per un giorno intero
- la stagione calda
- al mare lo tengo senza pannolino già dallo scorso anno
senza però dimenticare i fattori negativi come:
- non dice quando gli scappa la cacca
- non dice quando sta facendo la cacca
- nega di aver fatto la cacca quando l'ha fatta
- fare la pipì lo fa tanto ridere
- al mio "quando ti scappa la pipì o la cacca lo dici a mamma"..."NO"..."così andiamo a farla nel vasino"..."NO"
nonostante tutti questi fattori pro e contro ho deciso di provare.
Oggi al ritorno dal mare, visto che ha fatto la cacca, quando l'ho cambiato ho deciso di dare inizio a questa fase importante, così dopo averlo pulito e lavato gli ho messo le mutandine




mi sono raccomandata

martedì 18 giugno 2013

DIRETTORE DEI LAVORI

Vicino a casa mia, dopo segnalazioni su segnalazioni negli anni, finalmente il comune ha deciso di far ritornare la strada da avvallata a causa delle numerose radici di pino affioranti, piana come tutte le strade dovrebbero essere, e con questo anche a due corsie, visto che lo stato dei due lati l'aveva ridotta a utilizzabile solo al centro.

I lavori sono eseguiti con due camion, un escavatore, una motopala, un rullo... secondo voi, dove dobbiamo passare quando andiamo al mare? e quando

domenica 16 giugno 2013

MEGLIO I GIORNI DI LAVORO

almeno in quei giorni so che sono sola e che devo organizzarmi per i fatti miei.
Nei giorni di festa invece faccio programmi per riuscire a stare tutti e tre insieme, facendomi un gran culo che alla fine la giornata è faticosa, ma vedere il mio gnomo felice come lo è solo quando siamo tutti e tre insieme mi ripaga di tutta la fatica.
Invece mi ritrovo ad essere incazzata, col mal di testa da nervoso.

Ieri sera siamo andati a cena fuori, era il compleanno di mia cognata. Siamo tornati a casa che era più o meno l'una, abbiamo spento la luce una mezz'ora dopo.
Alla buona notte Lu mi ha detto "domani fammi dormire" ed io gli ho risposto "no no, domani mattina porti il bimbo al mare così io faccio un po' di cose a casa e poi vi raggiungo"
Stamani alle 7.40 lo gnometto s'è svegliato cantando e chiamando mamma.
Mi sono alzata, ho lasciato la porta di camera aperta, ho fatto fare colazione a lui, l'ho fatta io mentre il bimbo giocava con tutto quello che gli capitava sotto mano, più o meno rumoroso.
Niente.
Parlavamo a tono di voce normale, ci siamo preparati per andare in spiaggia, l'ho lasciato in casa controllandolo dalla finestra che da sul balcone per tendere i panni lavati, mentre lui ogni tanto mi chiamava.
Niente.
Infine siamo usciti di casa, ho riaperto la porta perché Gabri ha voluto posare il gioco che aveva in mano. Ho richiuso la porta e l'ho riaperta perché prendendolo in braccio ho sentito che aveva fatto la cacca. L'ho cambiato, siamo riusciti.
Niente.
Alle 11.40

venerdì 14 giugno 2013

SIETE TORNATI! :)

Oh, finalmente siete tornati tutti... mi era preso il panico, perché oramai i miei amici blogger li conosco per nome o nick e non più per nome del blog (anche perché  la mia ram è limitata!)...avevo paura di perdere qualcuno di voi...

fiuuu..

giovedì 13 giugno 2013

AMICI E AMICHE BLOGGERS AIUTOOOO...

Blogger mi ha cancellato tutta la lista dei blog che seguo... non ricordo esattamente i nomi di tutti, quindi lasciatemi un commento qui così che possa tornare ad aggiungervi... grrrrr... ODIOSO BLOGGER...grrrr...

mercoledì 12 giugno 2013

DITE CHE C'E' DA PREOCCUPARSI?

L'altra sera mi ero addormentata davanti alla tv, Gabri era nel suo lettino che stava dormendo e Nano guardava non so cosa.

Mi sveglio di soprassalto sentendo nel sonno la voce del piccoletto.
Nano poi mi ha detto che non era un lamento come sempre, una specie di pianto o mugolio... no, la voce  proveniente dalla cameretta di Gabri diceva questo: