mercoledì 30 novembre 2011

CONTROLLO TERZO MESE

Oggi è il suo terzo MESIVERSARIO!


Ed oggi pesa 6,100 kg ed è lungo 63 cm.....
il mio bambino gigante! ^_^


lunedì 21 novembre 2011

CONCORSO FOTOGRAFICO

Lo so, col mio Gabri c'entra poco, ma in quanto segretaria del Fotoclub non posso fare a meno che pubblicizzarlo anche nel mio spazio privato!

Il Fotoclub Follonica ha bandito il suo primo concorso fotografico, il TROFEO CITTA DI FOLLONICA, organizzato con patrocinio Fiaf (valevole per la statistica Fiaf 2012) e con la collaborazione di partners importanti come il Comune di Follonica, Banca Cras e Elettromar S.p.A.

Il bando è finalmente online, pertanto sarà possibile iniziare già da adesso ad inviare le immagini per partecipare al concorso, caricandole direttamente dal sito del Fotoclub Follonica.

Segui questo link per partecipare:


lunedì 7 novembre 2011

I MIEI DENTI: ultimo round


Da una settimana combatto di nuovo con quel maledetto dente che in gravidanza mi fece stare male, malissimo.
Ho rimesso per l'ennesima volta la medicazione, ma siamo arrivati alla frutta e non fa più niente. :-(
E' arrivato il momento di fare il lavoro.
Domani pomeriggio allatterò il mio cucciolo, poi dal dentista per la devitalizzazione. Per dodici ore mi ha detto che è meglio evitare di allattarlo al seno, meglio usare il latte artificiale che al momento è solo il riempitivo del vuoto lasciato dal mio, quando non basta.
Anche se la notte c'è più produzione di latte, ho scelto di fare il lavoro nel tardo pomeriggio perché Gabri la notte si sveglia molto spesso una sola volta, raramente due. Così il cambiamento dalla routine lo sentirà, spero, meno di quanto potrebbe sentirlo di giorno, quando mangia più spesso.
In più in questi giorni povero piccolino, sta male perché la sua mamma (maledetta cattiva) gli ha attaccato il raffreddore e lui respira malissimo, e deve essere sottoposto a torture dovute ai lavaggi del naso e l'aspirazione delle caccole... insomma, non vedo l'ora di essere a mercoledì, col dente "riparato", lui al seno e magari il raffreddore che inizia ad essere un ricordo.

ALLA SCOPERTA DEL CORPO UMANO

GIOVEDI 3 novembre

il mio bimbo ha scoperto la sua mano destra

Gabri ha l'abitudine di tenere le mani ed i piedi alzati, per qualsiasi motivo. Lo fa quando piange, lo fa quando ride, quando chiacchiera con gli elefantini che ha sulla parete del fasciatoio, quando gli cambio il pannolino, insomma ogni volta che può e non dorme (quindi molto spesso di giorno, per fortuna poco di notte) tiene le sue zampette e quelle braccine alzate. 
Ieri gli è caduto lo sguardo sulla mano destra, e da allora la osserva interessato, la fissa, la guarda, la scruta. Chissà che cosa pensa mentre la guarda, tenendola d'occhio per minuti interi...!

venerdì 4 novembre 2011

LE MISURE DI GABRI

"Maternità"
Angela d'Anna

Domenica scorsa Gabriele ha festeggiato il suo secondo "mesiversario".
Stamani avevamo il controllo per secondo mese d'età dal pediatra ed ecco le misure da quando è nato ad oggi:

30/08/2011   51cm   3,280kg
04/10/2011   57cm   4,200kg
04/11/2011   60cm   5,600kg

beh, se l'inizio è stato difficile, perché nella sua seconda settimana di vita aveva fatto un crescita di soli 70 gr, troppo pochi anche per un bimbo piccolo così, adesso si sta rifacendo alla grande, ed inizia ad essere peso, avere il doppio mento, le pieghe nelle cosce ed i buchini nelle mani.

Ed è meraviglioso!

NUOVE ESPLORAZIONI = NUOVE EMOZIONI

In questi giorni il mio frugoletto sta sperimentando un po' di cose nuove.
La settimana scorsa ho provato la sdraietta. Il primo giorno la sua resistenza è stata, ovviamente, di pochi minuti, poi siamo riusciti farcelo stare una mezz'oretta, fino ad arrivare ad un'ora domenica con sua cugina che ci giocava facendolo ridere a più non posso (com'è bello quando ride il mio patato!).
Sabato ho provato a metterlo un po' nell'ovetto.
Avevo già provato qualche settimana fa, ma come lo misi seduto lui mi guardò con la faccia terrorizzata, lo sguardo accigliato ed il labbrino pronto per il pianto, così l'esperienza durò più o meno 35 secondi.
La seconda prova è stata più proficua. Stavo stirando i suoi vestitini (che lavo di continuo visto che tra rigurgiti, sbavature e pisciate è costantemente sporco!), così misi l'ovetto sul tavolino davanti a me, lui  mi guardava, io gli parlavo e lui stava tranquillo rispondendomi con i suoi gorgoglii che si fanno più numerosi ogni giorno che passa.
Sabato, infine, siamo usciti a fare una passeggiatina con lui nell'ovetto. All'inizio era un po' frastornato, ci guardava con lo sguardo interrogativo di chi non capisce che succede, ma poi si è tranquillizzato, il suo babbo e la sua mamma erano lì.