lunedì 17 ottobre 2011

VITA DA MAMMA


Sapevo che non avrei più avuto tanto tempo x me e per gli extra, soprattutto i primi mesi... ma mai avrei pensato così!
Il mio patato non ha orari regolari come tanti altri bambini, lui è di quelli che modifica i suoi bisogni con gli impegni della sua mamma, cioè che se di solito dalle tre alle cinque dorme ed io prendo un appuntamento qualsiasi per le quattro, quel giorno lui vuole mangiare alle quattro meno dieci, cioè esattamente quando ho aperto la porta ed ho le chiavi in mano, pronta ad uscire...
Infatti dopo le prime tre o quattro volte che ho fatto un po' di programmi...beh, ho imparato a vivere alla giornata!
Cosa non si fa per questi frugoletti!

7 commenti:

  1. Forse neanche quando hanno 15 anni si possono prendere appuntamenti prima di avrli consultati almeno 10 volte!

    RispondiElimina
  2. Anche Lollino non ha ancora orari....ed ho imparato a vivere anch'io alla giornata! Io, che mi programmavo tutto e che se mi capitava un'imprevisto andavo in panico!!!!!

    RispondiElimina
  3. Non si possono fare programmi con questi cuccioli, ora la pappa, quando crescono ci sarà l'emergenza cacca appena sai in macchina, poi avranno preso i loro appuntamenti con gli amichetti...ma nonostante tutto essere mamma è bellissimo...vero???

    RispondiElimina
  4. Credo proprio che abbiate ragione, amiche mie!
    Ma, come dice Mammazeroventi, essere mamma è bellissimo!!!!!

    RispondiElimina
  5. Ah bhè me ne vado tranquilla allora... io gli orari non li conosco mica!!! Solo l'ingresso in ufficio e la cena del marito... per il resto vivo già alla giornata :D

    Buona continuazione Francy ;)

    RispondiElimina
  6. Tempo per se stessi??? Cos'è? Non conosco questa frase! :|

    RispondiElimina