giovedì 5 novembre 2015

ESTRAZIONE DI SUCCO, una scelta salutare

Era una cosa a cui pensavo da tempo, ma non sapendo come avrebbe reagito il mio patato, non ne avevo mai parlato in casa.
Sto parlando dell'estrattore di succo.

Poi un giorno il mio compagno ha visto che in un supermercato locale veniva venduto con un forte sconto, pertanto ha buttato là l'idea dell'acquisto.

Naturalmente la risposta è stata affermativa.

Sono mesi che il succo di frutta confezionato viene bevuto solamente quando
la merenda è consumata fuori casa, e la sperimentazione viene fatta con tutti i frutti di stagione.

Ieri un buonissimo e dolcissimo succo di frutta fatto da mela, pera e uva.
Il giorno prima c'erano arancia e mela, con una fetta sottile sottile sottile di zenzero.
Oggi ho preparato mela, pera e mirtillo.

Ogni giorno proviamo combinazioni nuove, per me aggiungo ingredienti un po' più "strani", non propri dei succhi di frutta, come le barbabietole rosse, finocchio e carote, e così via.

Sono davvero contenta per questa scelta, sicuramente salutare, e che ha abituato gradualmente Gabri a sapori meno artefatti e dolcificati nei succhi di frutta.


Nessun commento:

Posta un commento