mercoledì 26 giugno 2013

:(

Ho lasciato il Fotoclub.

Ero socia di questo gruppo dal 2005 credo, avevo amici all'interno, ruoli importanti come quello di Consigliere, Segretaria, Cassiera ed in più mi occupavo del sito e dei social network, ero la valletta alle serate, quando c'era da consegnare i riconoscimenti, organizzatrice di cene e pranzi, ero (come mi definì una volta lui) il braccio sinistro del presidente (il destro è il vicepresidente).
Grazie a questo gruppo sono cresciuta fotograficamente ed ho avuto tante soddisfazioni, ho conosciuta tante persone più o meno importanti del mondo della fotografia amatoriale e professionista.

E allora perché ho lasciato, vi chiederete?

Per non sentirmi rinfacciare (direttamente o indirettamente) che il mio tempo lo dedico ad hobby anziché a casa, figlio, ecc, tenendo conto che non lavoro.

Cazzo, non lavoro?

E' rimasto una volta una giornata intera da solo col bimbo e la sera sembrava gli fosse passato sopra un treno, tenendo conto che non ha toccato pallino in casa e per mangiare c'era il fantastico barattolino già pronto.

Che dire.
Mi sento orfana.
Ho due progetti in programma, uno è una mostra fotografica che si terrà a luglio in un bar sul lungomare, l'altro è una mostra all'interno di una manifestazione provinciale, impegni presi da tempo, che voglio onorare in quanto persona seria, poi attacco la reflex al chiodo.

Ecco, ora un po' mi sono sfogata.
Non sono più leggera.
Non sto meglio.
Non è diminuito il magone.
Ma almeno mi sono sfogata (un  po').

Nessun commento:

Posta un commento