venerdì 24 febbraio 2012

LIBRI: amici che non posso dimenticare!

Durante la gravidanza avevo iniziato a riportare qui le recensioni dei libri che leggevo, buona abitudine che ho mollato alla nascita di Gabri a causa delle diradate visite nel mio blog per scrivere, durante le quali avendo troppe cose da raccontare ogni volta dovevo fare una scelta accurata.

Ovviamente i miei amici libri non sono stati dimenticati, continuo a leggere anche se molto meno visto che il tempo a mia disposizione è diminuito drasticamente, ma dall'ultima recensione ad oggi ho letto niente popo' di meno che ben...tre libri... mi ci viene quasi da piangere! ;) solo tre libri in sei mesi... vabbè!

Comunque ecco un breve riassunto dei libri che ho letto nei ritagli di tempo (che di solito sono i minuti contati di quando Gabri dorme e le faccende di casa sono fatte, oppure non ho voglia di farle e per una volta me ne sbatto e faccio qualcosa che mi piace, oppure quando sono in bagno: immaginatemi con il libro sul lavandino, mentre mi sto lavando i denti, pettinando, asciugando il viso
e stendendo la crema, ed ovviamente nel momento topico delle permanenze nel bagno di casa: sul wc!). Recensire tutti e tre i libri qui diventerebbe una cosa lunga e noiosa, quindi metterò il link alle recensioni che ho trovato sul web e che più mi piacciono riguardo questi libri!

  1. "I segreti di New York" di Corrado Augias, dopo Londra, Roma e Parigi eccomi ad aver finito la serie delle città visitate dal giornalista che amo tantissimo.
  2. "Insomnia" di Stiphen King. Ho trovato questo libro in giro per casa, non so nemmeno quando l'ho comprato, ma è vecchio viste le pagine ingiallite...e non potevo lasciare un libro non letto! A pensarci bene mi sa che me lo ha regalato qualcuno perché è un libro del club degli editori, al quale io non ho mai ordinato niente in vita mia... boh, resterà un mistero come questo libro sia arrivato nei miei scaffali, ma oramai è lì. Se qualcuno lo reclamerà glielo restituirò!
  3. "Fiabe - volume secondo" dei Fratelli Grimm. Il secondo volume della raccolta completa delle fiabe di questi prolifici scrittori tedeschi; comprai questi libri diversi anni fa, sono una collana uscita in edicola, ed avendone una mio fratello io ero avvantaggiata (perché li vedevo prima di tutti - al tempo lavoravo con lui) e svantaggiata (perché non sapevo dire no se vedevo un libroche mi piaceva, così ne ho "collezionati" un'infinità che piano piano sto leggendo)
  4. "I no che aiutano a crescere" di Asha Pillips, un libro che mi ha regalato mio fratello con la dedica "niente nipoti frustrati, grazie".
...non ci posso credere...
i libri letti sono ben quattro, no dico,  QUATTRO, e non tre come credevo!!!!!


Nessun commento:

Posta un commento