giovedì 17 febbraio 2011

DEBOLEZZA

Stamani dopo la solita misera colazione della dieta che ormai seguo da tre settimane, ho fatto una bella doccia calda e mentre mi asciugavo ho iniziato a sentirmi strana.
Mi sentivo in un'atmosfera ovattata, senso di nausea, debolezza e brividi di freddo. Mi sono velocemente rimessa il pigiama, avvolto i capelli bagnati con un asciugamano e mi sono distesa sul letto con le gambe appoggiate alla spalliera, in alto. Avevo la sensazione di un prossimo svenimento. Ho chiuso gli occhi e cominciato a fare respiri profondi, inspirando con il naso ed espirando con la bocca, nel frattempo sentivo sudori freddi sulla fronte. Che brutta sensazione.
Quando mi sono ripresa ho asciugato i capelli ed ho deciso di sdraiarmi ancora un po', non è che mi sentissi proprio in splendida forma.
Mi sono addormentata credo per una decina di minuti, al risveglio stavo decisamente meglio.

Anche pochi minuti fa però non mi sono sentita benissimo, avevo le mani congelate in modo strano, diverso dal solito, e mi tremavano. Mani fredde e vampate di calore. Ho pensato alla febbre, tutti sono ammalati in questo periodo, invece non la ho, il termometro segnava 36,5°C.
Boh.
Ho misurato la glicemia del dopo pranzo, 73...forse un po' troppo bassa? Dovrò farmi un appunto di questi stati e martedì parlarne con la dottoressa di diabetologia.

Nessun commento:

Posta un commento