venerdì 4 febbraio 2011

VISITA GINECOLOGICA E DIABETOLOGICA (2° parte)

Eccoci qua, dopo la visita diabetologica.
Innanzi tutto voglio sottolineare che le due dottoresse con le quali ho parlato mi sono piaciute molto, chiare, gentili, professionali e decise.
Il primo colloquio l'ho avuto con la diabetologa, che ci ha spiegato lo studio che ha portato al nuovo protocollo ed alla decisione di adottarlo, in pratica facendo la curva glicemica alla 25° settimana si sono accorti che erano troppe le donne con diabete gestazionale che scoprivano troppo tardi, così tenendo sotto controllo il livello di glucosio ad ogni esame, è più facile evitare i problemi al feto dovuti a questo problema.
Tanto per iniziare dovrò seguire una dieta per una settimana, martedì prossimo tornare in ospedale, armarmi di tanta calma e pazienza e trascorrere lì tutta la giornata!

Si, dovrò andare la mattina a digiuno per un primo prelievo, poi fare colazione e dopo un po' me ne faranno un altro, credo prima di pranzo e un altro ancora dopo...insomma, mi bucherelleranno un po'!
Quando poi la dottoressa avrà tutti i risultati avremo un altro colloquio per stabilire il mio futuro alimentare in gravidanza!
Dopo questa chiacchierata abbiamo incontrato la dietista che mi ha spiegato la dieta, le sostituzioni, le alternative. La dieta è di 1800 calorie al giorno, non poche, ma è il modo in cui dovrò mangiare che mi preoccupa. Dovrò fare colazione, merenda, pranzo con primo, secondo, contorno, pane e frutta, spuntino e cena con secondo, contorno, pane e frutta. Ma io non credo che riuscirò a mangiare tutta quella roba a pranzo o cena, e la dottoressa si è raccomandata che siano quei 5 pasti, non di più.
Vedremo...
Intanto stasera siamo a cena in pizzeria, mi ha consigliato di mangiarla stasera, perchè in gravidanza non la vedrò più nel mio piatto!

Nessun commento:

Posta un commento