mercoledì 21 marzo 2012

PREOCCUPATA

Niente di grave, premetto.

In questo momento Patato, per la prima volta è uscito da solo con i nonni paterni; è la terza volta che esce senza di me.
Perché sono preoccupata?
Beh, per gli atteggiamenti che non mi fanno stare tranquilla per niente.

Confronti (so che non dovrebbero essere fatti, e che sono di parte, ma non posso farne a meno):

i miei                                             
Io: "portatatelo al parchetto vicino alla scuola materna, che ci sono i bimbi che giocano e li guarda volentieri"
Loro: "si, ma se poi piange che faccio ti chiamo oppure lo porto qua? Il ciuccio me l'hai dato? meglio uno di scorta?"
i suoi
Io: "portatatelo al parchetto vicino alla scuola materna, che ci sono i bimbi che giocano e li guarda volentieri" 
Loro: "lo soo, lo soo"

i miei
Loro: "senti però per le scale portalo te, che non mi fido e non voglio responsabilità"
Io (che già ci avevo pensato): "ok"
i suoi
Loro: "vieni, lo prendo io"
Io: "no no, per le scale lo porto io"

i miei
Io: "se si addormenta, quando si sveglia riportatelo indietro, che non vorrei non trovandomi si innervosisse" (in fondo sono solo 6 mesi che vive 24 ore al giorno con me!)
Loro: "si si"
Prima del rientro c'è stata la telefonata "Francesca il bimbo s'è svegliato, ora torniamo a casa"
i suoi
Io: "se si addormenta, quando si sveglia riportatelo indietro, che non vorrei non trovandomi si innervosisse" 
Loro: "si si, ma quanto possiamo tenerlo fuori"
Io: "mah, un'oretta, visto che è la prima volta"
Loro: "si, ma per lui, nel senso tra un'ora deve mangiare?"
Io: "no, ha fatto merenda ora"
Loro: "allora si può stare di più"
Io: "mah, volendo si, ma è la prima volta che esce senza di me, non vorrei si innervosisse"
Loro: "ah, allora si guarda un po'"


Ora, come cazzo faccio a stare tranquilla quando le premesse sono queste?
Questi qui il bimbo fino ad ora l'hanno visto, quando è andata di lusso, una volta a settimana, a volte anche più di rado, ed ora la prima volta che stanno da soli con lui dove cazzo vogliono portarlo?
Alla fine ero tentata di dirgli di no, che non li avrei lasciati soli, ma ho concluso dicendo
"non andate lontani, perché se si innervosisce poi dovete tornare indietro"
Loro: "stai tranquilla"
("tranquilla 'na cippa" ho pensato io)

15 commenti:

  1. non per fare la scassa biip, ma almeno un figlio lo hanno cresciuto :) e te lo sei sposato!:)
    quindi tanto male non devono essere giusto?
    lascia che sia.. se si innervosisce saranno cavoli loro a doverlo calmare..ma per il tuo bene stare davvero fidati di loro :)

    RispondiElimina
  2. @ laura: ...forse sono troppo apprensiva?!?!
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara LaFrancy...non so neppure io come sono riuscita ritrovare di nuovo l'indirizzo di questo blog!! Leggo l'ultimo post. :o) Bella la mia Francy mamma che più mamma non si puo'!! Sono molto d'accordo con Laura, anche se immagino che sia del tutto naturale la preoccupazione che ti vivi ai primi distacchi.
      Pero' sono i genitori dell'uomo tuo che stimi e rispetti. E che, continuo ad essere d'accordo con Laura, devono aver fatto un buon lavoro se l'uomo tuo te lo sei scelto. No?? Stai tranquilla, e piuttosto prova a condividere con loro l'agitazione che magari ti vivi...e che magari si è vissuta pure tua suocera alla sua prima esperienza da mamma. S.
      ...mi riconosci??
      Ps. oggi ti ho scritto un messaggio di auguri. Poi ho pensato...accidenti...ma è ad aprile il compleanno!! E non l'ho inviato. :o)
      ora mi riconosci di sicuro. :o)))

      Elimina
    2. Bella la mia S., quanto mi manchi.

      Elimina
  3. @francy :D temo un pochetto si :P

    RispondiElimina
  4. beh se ti può confortare....io questi sentimenti li provo ancora adesso...dopo 28 mesi!!!!
    e sarà sempre così!!!!...quindi .... a volte si sta zitti...ma dopo un pò si dice quel che si pensa!!!!......in bocca al lupo.....e riposati mentre se lo spupazzano che ti fa bene!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie StelleGemelle, meno male che qualcuno oltre a me è "agitato" quando ha il (nel tuo caso LE) pupo lontano!!!

      Elimina
  5. al tuo posto mi preoccuperei più per l'atteggiamento dei tuoi genitori. Visto che te ti hanno cresciuta, si presume che un minimo di bambini se ne intendono. Da come si comportano direi che se la fanno sotto. Il comportamento dei suoi genitori invece mi sembra del tutto normale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai, i miei si rendono conto che due bambini li hanno cresciuti quasi quaranta anni fa, e che non sono più giovani come allora; inoltre si rendono conto che questo bimbo lo vedono poco, quindi non lo conoscono come conoscevano i loro pupetti!

      Elimina
  6. Anche io come le altre credo che tu sia forse un po' troppo apprensiva. Hanno cresciuto un figlio ed anche se è vero che non tutti i bimbi sono uguali anche se Patato dovesse innervosirsi lo faranno calmare in qualche modo. Eppoi anche il discorso scale, io non ci vedo niente di male se lo portano giù loro, cosa ci sarà mai a fare le scale, forse sono i tuoi un po' troppo esagerati nel non volersi prendere delle responsabilità con il loro nipote. Io credo che il fatto che i tuoi suoceri in un certo senso si "ribellino" sia dettato dal fatto che credono che tu stia un po' esagerando nei loro confronti. Ma se ci sono degli attriti antecedenti la nascita di Patato ho idea che dovrai lavorare molto su te stessa per accettare che la cosa esca dal tuo controllo....ma sono convinta che tu sia una persona intelligente e che piano piano ti renderai conto che a Patato non succede nulla e sarai più serena in merito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per le scale, non sono d'accordo.
      Mio suocero ha quasi ottanta anni con problemi ad un ginocchio, quindi non credo che fargli fare quasi tre piani di scale con un bimbo in braccio sia salutare!

      Elimina
  7. sai io.. non mi fido molto dei miei suoceri.. ma.. forse ho dei motivi un pò.. più validi.. del tipo che mio suocero bestemmia dalla mattina alla sera, prende antidepressivi perchè ha sbalzi d'umore..
    ecc ecc.
    dovessi mai lasciarglielo a casa loro penso che avrei l'ansia sempre perchè loro hanno una scala prima di salire a casa loro e tengono sempre la porta apera.. e sai che mi dicono ?? eh non siamo più abituati!! si ok ma avete fatto due figli! così ogni volta sono io a chiuderla.. mia suocera non ha la casa molto pulita, tantè che il nano si è beccatto una piccola infezione sul nasino..
    poi è ansiosa, apprensiva.. hanno la casa piena di pietre enormi e in casa loro a mio figlio tutto è concesso! va in bagno solo.. (e lei ha sempre il pavimento bagnato), lo fa stare in cucina, con fuoco e forno acceso..
    in camera di mio cognato cè una palestra e lo fanno giocare da solo..
    forse queste sono cose che fanno preoccupare!
    dai.. tranquilla.. se si innvervosisce il bambino non è mica la fine del mondo!

    RispondiElimina
  8. Comunque avevate tutte ragione, è andato tutto bene, e il mio bimbotto è tornato sereno ed addormentato!
    ♥♥♥ a tutte!!!!

    RispondiElimina
  9. :D

    p.s. ho letto l'età del tuo suocero..credevo fosse più giovane!!!In effetti per le scale è comprensibile :)

    RispondiElimina