venerdì 19 ottobre 2012

DISAGI SWAN TOUR e BLUE PANORAMA viaggio di ritorno

Eccoci con il proseguimento del racconto del mio travagliato viaggio di ritorno da Marsa Alam.

Il venerdì sera sono andata a vedere l'operativo volo, gli orari che ci erano stati comunicati al momento della prenotazione erano confermati:

valige fuori dalla camera ore 7.30
consegna chiavi ore 8.45
autobus ore 9.05
saldo spese extra entro la sera precedente

Ore 7.25, mentre sto preparando il latte per Gabri, sentiamo bussare alla porta. Va Nano, è l'inserviente che vuole fare la pulizia della camera.
Quando noi replichiamo che la camera va lasciata per le nove, lui ribatte che non è così, che le valige vanno messe fuori e pulita la camera.
Ecco, l'ultimo giorno mi devo incazzare prima ancora di essere sveglia.
Chiamo la reception, racconto il fatto e loro mi rassicurano che la camera va lasciata per le nove meno un quarto, che non dobbiamo lasciare la camera e che basta mettere il cartello "non disturbare" fuori dalla porta. Ok, facciamo così, anche se così non avrebbe dovuto essere.

Alle nove, mentre eravamo in attesa dell'autobus per l'aeroporto ci viene comunicato che l'aereo è in ritardo di un'ora.
Azz... giramento di scatole, anche perché ci troviamo confinati nella hall dell'hotel, con 35 gradi fuori e vestiti per partire
tenendo conto della temperatura dell'aereo, con un bimbo di 13 mesi e senza le valige (dove c'è la maggior parte dei giochi di Gabri) che sono già state sistemate nel pullman che poi ci porterà a prendere il volo.
Dieci minuti dopo arriva la comunicazione che il volo è in ritardo di un'ulteriore ora e mezzo.
Ovviamente non ci viene detto perché.

Non vi dico quanto ero incazzata.
Ho fatto presente al tipo della Swan tour che ci stavano lasciando in una situazione veramente disagevole, per tutta risposta lui ha detto che non poteva ridare le camere perché avrebbe dovuto fare troppa confusione per questo e poi sparisce.
Alle 11.20 arrivano i due animatori che sono tornati in Italia per fine lavoro, e parlando si sono fatti sfuggire che nei sette mesi che sono stati lì sempre hanno saputo la sera prima quando gli aerei erano in ritardo, ma la cosa non è mai stata comunicata fino a quando erano state lasciate le camere...
Che schifo. Questa mi pare la dimostrazione che per loro noi siamo solo dei portafogli con le gambe.

Tanto per finire in bellezza alle 11.27 è arrivato il tipo della Swan Tour, ci ha fatti salire sul pullman e lasciati nelle mani dell'autista, senza neanche accompagnarci.
Altri assistenti di altri tour operator l'hanno fatto in passato.
Arrivati al check in ci vengono date le carte d'imbarco e due tagliandini verdi, senza spiegarci cosa sono.
Visto che siamo in Egitto, magari lì servono anche questi tagliandi.
quel dolce tutta cannella e zucchero
Solo in seguito scopriamo da alcuni signori che sono partiti dal nostro hotel, e che ci hanno riconosciuti perché hanno visto Gabri (e tutti lo conoscevano!) ci hanno detto che quei tagliandi sarebbero il buono pasto offerto dalla compagnia/tour operator perché avremmo dovuto pranzare in aereo.
Ci rechiamo da Pizza Hut che è il fornitore del pasto, e scopriamo che quel "buono pasto" offre niente popò di meno che... una cosa dalla forma tonda ed alta circa cinque centimetri formata da tanti piccoli pizzichi di pasta dolce alla cannella dolcissima sopra alla quale viene spruzzato dello zucchero liquido e che chiamano Cinnaparts...è stato difficile ma alla fine ho trovato una foto su internet, ed una lattina di una bibita a scelta.
Diciamo che credo di essere stata l'unica ad aver apprezzato quella cosa dolce, che sicuramente non è un sostituto di pasto, anzi è stato uno schifo per i più (io adoro la cannella!).
questa prelibatezza per "soli" 11 eurini...sig...sob...
Mentre una cosa strana che loro chiamano Cone Crust è costata solamente 11 euro.

Alle 15 ci imbarcano, il volo era previsto per le 12.
Arriviamo a Milano e qui inizia la seconda odissea del viaggio di ritorno...

Facciamo che ve ne parlo nella terza puntata del viaggio con Blue Panorama e Swan Tour!!!!

Nessun commento:

Posta un commento