domenica 12 giugno 2011

MI S'E' INCAZZATO IL DOTTORE

L'altro giorno sono andata dal medico di famiglia per far vedere il risultato dell'eco doppler che ho fatto al collo, per una richiesta che serviva al Nano e già che c'ero per aggiornarlo sulla gravidanza, visto che dopo la richiesta del test di gravidanza e il certificato in attesa della maternità anticipata non ci siamo più visti!

opera di
Claudio Ghiggia
Così dopo aver fatto le cose importanti di Lu e aver registrato nel suo immancabile pc con le nostre cartelle cliniche, ho aperto la cartellina della gravidanza, e parlandogli dell'evolversi della situazione ho iniziato a tirare fuori un po' della marea di fogli che ho:

"ho un'infezione alle vie urinarie, mi hanno fatto fare queste analisi, e stamani ho portato le urine per fare la urino coltura;
il bimbo sta bene, cresce bene, se vuole vedere le eco eccole qui, questo è il referto dell'ultima visita;
ah, prima che lo dimentichi, mi timbra il libretto che all'ospedale sono meno disciplinati che al consultorio, e non lo firmano mai per fare le analisi previste;
e poi sono a dieta, sotto insulina perché hanno riscontrato un diabete gestazionale"
"hai fatto la curva?"
"no, è cambiato il protocollo, adesso mi hanno spiegato che guardano le prime analisi del sangue e se gli zuccheri nel sangue superano il livello 92 (io avevo 95) ti mandano dritto a diabetologia per iniziare il controllo da parte loro"
il suo viso si è oscurato "mi fai vedere queste analisi? ed i profili glicemici?"
io intanto gli spiegavo tutto quello che è avvenuto nel tempo da quando a 9 settimane ho iniziato il mio viaggio itinerante negli ambulatori di diabetologia, dalla giornata trascorsa in ospedale per i vari profili, dalla dieta, dall'insulina a tutto il resto...
ed il dottore s'è incazzato.
Secondo lui i miei non sono valori da insulina, e poi ovviamente, se vengono abbassati i parametri è normale che c'è più gente malata. Ma con questi valori (indicando i miei) una donna su tre è malata di diabete.
Sono rimasta allibita, perché il mio medico di famiglia è sempre molto tranquillo e pacato, mai fino ad oggi lo avevo sentito andare contro al lavoro di altri colleghi, perlomeno mai apertamente. Quando non è stato d'accordo con terapie o decisioni di altri,  ha sempre espresso dubbi, ma mai era sbottato come ha fatto questa volta...
Che bello sarebbe metterli a confronto lui e la diabetologa. 
Sarebbe un incontro all'ultimo voto di laurea!

6 commenti:

  1. credo abbia ragione il tuo dottore, anche il mio gine ha detto che è pazzesco. Io non sono diabetica, ma ho mia mamma sotto farmaci e mia nonna con l'isulina. 95 è una strumentazione bella e buona. Da qui però a farti fare, soprattutto a te che sei incinta, tutta quella insulina... beh... chissà che adesso ci pensi a lui a parlare con l'ospedale.
    Ha ragione ad essersi arrabbiato, nota bene, non ce l'aveva con te, ma coi dottori ospedalieri.
    In bocca al lupo!!

    RispondiElimina
  2. sinceramente non so chi possa avere ragione, anche perché in famiglia non c'è mai stato nessuno che ha avuto problemi di diabete... ma vederlo arrabbiato così mi ha fatta riflettere su tutto quello che fino ad oggi ho dovuto fare (iniezioni, glicemie, sacrifici e viaggi) per il diabete che a questo punto mi viene da chiedermi se è reale o no! @_@

    RispondiElimina
  3. Anch'io credo che abbia ragione il tuo dottore, probabilmente si è incavolato perchè ne ha viste parecchie di gestanti sballottate inutilmente in diabetologia a causa dei parametri che hanno abbassato. Anche la mia amica che ha avuto un bimbo a gennaio a causa di questa benedetta tabella ha dovuto fare un sacco di controlli, e quel giorno che ha fatto la curca erano in 10 a farla insieme a lei, e tutte che erano fuori per un punto o due, una cosa normale in gravidanza la ingigantiscono mettendo in allarme soprattutto le future mamme. Spero davvero a questo punto che decida di intervenire, io leggendoti non avevo capito che ti facevano fare addirittura l'insulina....a me sembra esagerato per tre punti sballati....

    RispondiElimina
  4. beh ce ne fossero dottori come i tuoi

    RispondiElimina
  5. Ork, certo che i numeri cosi non significano niente, ci vuole sempre un essere umano pensante che li ridimensioni e metta in prospettiva, considerando anche il contesto (precedenti in famiglia ecc ecc).
    Meno male che il tuo dottore e' una persona sensata e ora speriamo che li metta tutti in riga, sti ragionieri miopi!!
    Cerca di restare zen, che in queste faccende mediche e' facile sbarellare (e infatti io lo faccio in continuazione hehe)...

    RispondiElimina
  6. Bimbe mi si scalda il cuore a leggere le vostre parole di sostegno, spero anche io che il mio medico intervenga, ma la vedo remota come possibilità
    :(

    RispondiElimina