lunedì 2 maggio 2011

SHUTTER ISLAND di Martin Scorsese

Ieri sera, come spesso accade in tv, non c'era molto da vedere. Dopo l'immancabile appuntamento con N.C.I.S. ed i suoi personaggi pieni di carattere, ci siamo trovati a saltare da un canale all'altro senza trovarne uno degno di essere guardato per più di 35 secondi.
Così abbiamo attaccato l'Hard Disk alla tv e ci siamo guardati un film, tra l'altro senza pubblicità! ^_^
In origine volevamo guardare "Bastardi senza gloria" di Quentin Tarantino, ma la versione che avevamo era in lingua originale ed abbiamo scartato il film. Seconda scelta (tanto per dire, tanto i film che abbiamo prima o poi li guarderemo tutti!) "Shutter Island" di Martin Scorsese.
Non sapevamo che film era, non ricordo neanche di averne sentito parlare al tempo che uscì al cinema (anche se con gli orari che facevo quando lavoravo, la tv la guardavo così poco che ero fuori dal mondo per tutto, dal cinema alla musica, dalla politica interna alla cronaca, ecc).
Due detectives del FBI vengono inviati in un'isola dove si trova un istituto di salute mentale per criminali
, devono indagare sulla improvvisa scomparsa di una paziente, ma durante i loro colloqui con i responsabili dell'istituto, con il personale ed i pazienti, hanno la sensazione che nessuno dica loro la verità, anzi che le indagini siano deliberatamente ostacolate.
L'atmosfera, le analogie con alcune situazioni vissute, risvegliano nel detective Daniels (un bravo ed inaspettato Leonardo di Caprio) i fantasmi del passato, una tragedia familiare che lo ha segnato profondamente.
Forse questo non è proprio un film da gestante, ma posso dire che mi è piaciuto, ed ogni volta che mi trovo a vedere un film con di Caprio rimango colpita dal fatto che "il bel cicciobello" scoperto grazie a Titanic è in realtà un bravo attore.

E così "educo" il mio Gabriele al buon cinema per il suo futuro (sperando che non mi chieda mai i soldi per il cinema ed andare a vedere "Scary Movie numero XXX"!!!).

5 commenti:

  1. N.C.I.S. è un grandissimo telefilm! :)

    Shutter Island non l'ho visto :/

    RispondiElimina
  2. Io avevo letto prima il romanzo e poi ho visto il film. Mi sono piaciuti entrambi, quando lessi il libro rimasti a bocca aperta hehe.

    RispondiElimina
  3. Ciao!
    Ho scoperto da poco il tuo blog, la nostra gravidanza procede più o meno di pari passo (io sono alla 24° settimana). Da un paio di mesi mi sono trasferita a Follonica, mi sono informata per i corsi di nuoto e di yoga per gestanti, ma al momento sono l'unica interessata, perciò devo aspettare che si faccia avanti qualcun'altra perché attivino i corsi.
    Perciò, se tu o qualche lettrice nei dintorni siete interessate a questo tipo di attività, fatevi avanti! Così ci potremmo anche incontrare e confrontare...
    Per il momento, in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  4. Ciao e., anche io mi ero informata per la piscina, ma niente.
    Sinceramente adesso che il tempo volge al bello credo inizierò ad andare a fare passeggiate al mare, con i piedi nell'acqua e piano piano che la temperatura sale, salirà anche l'acqua sulle gambe, così da avere il massaggio benefico delle onde ed il fresco del mare, oltre all'abbronzatura del sole di fine primavera! Se vuoi possiamo "sciacquettare" insieme!

    RispondiElimina
  5. Ecco, mi hanno chiamata stamane dalla piscina. Giovedì 19 maggio ore 15 c'è la prima lezione del corso per balenottere :) Ho pensato di dirtelo, in caso fossi interessata. Ciao!

    RispondiElimina