lunedì 30 maggio 2011

STAMANI BISCOTTI!!!!

Già nel post "Il buongiorno si vede dal mattino" accennai il fatto che Lu non mangia praticamente niente, pertanto ogni volta che ne ho la possibilità e soprattutto la voglia ne approfitto per fargli qualcosa di goloso da mangiare, così da introdurre nella sua dieta anche alimenti quali  uova, burro e altro, che altrimenti non mangia.
Così stamani mi sono svegliata di buona lena, presto come sempre negli ultimi tempi, ed ho preso farina uova, zucchero e cacao, burro lievito e guarnizioni varie ed ho fatto i biscotti per la colazione!
Quando Lu si è alzato mi ha trovata con la spianatoia sul tavolo, il matterello in mano e giù a stendere la pasta e poi tagliarla con l'attrezzo zigrinato per fare i bordi carini!
Non sono un'esperta cuoca, quindi le prime due infornate, lo confesso, mi sono venute una più sul marroncino che sul colore dei biscotti e la seconda un po' troppo biscottata, ma le altre sono venute perfette!!! E devo ricordare che i dieci minuti a 200° indicati dalla ricetta, per il mio forno sono troppi!


I biscotti bianchi...
...e quelli al cacao!

Sono buonissimi e se volete la ricetta eccola qua!

500 gr di farina (io ho messo metà bianca e metà integrale)
200 gr di burro ammorbidito
200 gr di zucchero
2 uova
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
guarnizioni o zucchero a velo, come preferite

Io ho aggiunto anche un po' di succo di limone, per evitare quel fastidioso odore che a volte può dare l'uovo.

Mettere la farina setacciata a fontana  con il lievito ed il sale sulla spianatoia, aggiungere lo zucchero ed il burro ammorbidito tagliato a pezzettini e le uova. 
Lavorare con velocemente il tutto in modo che il burro si sciolga e prenda tutta la farina, a quel punto la pasta è pronta.
Stendere la pasta alta circa 1/2 cm e mettere nella teglia imburrata o con la carta da forno (molto più pratica!),  cospargere di guarnizioni, io ho usato in questo caso i granelli di cioccolata e i filettini colorati.
Cuocere nel forno già caldo a 200° C per 10 minuti (controllate bene lo stato di cottura, come ho già detto nel mio forno bastano 7 minuti altrimenti diventano un po' troppo abbronzati ed asciutti!).

Per la variante al cacao ho semplicemente aggiunto del cacao in polvere all'impasto già pronto, è un esperimento e non ho il peso, ho fatto ad occhio: ho aggiunto un po' di cacao per volta e quando mi piaceva il colore dell'impasto ho smesso di aggiungere! Metodo professionale approvato da tutte le scuole di cucina mondiali, soprattutto per la ripetibilità della ricetta... ah ah ah!!!!

Sono semplici biscottini al burro, buoni per la colazione o per il tè.
Buon appetito!!!
  



4 commenti:

  1. si vede già dalla foto che sono deliziosi!

    RispondiElimina
  2. Grazie Pandora, adesso tocca al Nano dirmi che sono buoni... ma un non buongustaio come lui si dimentica anche di fare questi complimenti spiccioli... grrrr

    RispondiElimina
  3. non mi dimenticherò ma.... te come fai a sapere che sono buonissimi? :)))

    RispondiElimina
  4. @ Nano: ...perché li ho già fatti un'altra volta, ma tu non te ne ricordi...

    RispondiElimina